There aren't any widgets in this section. Go to WP Admin → Appearance → Widgets and add some to Top Bar Widgets. You can disable this section in the Theme Options.

Light Connection

L’idea alla base di “Light Connection” è quella di portare un elemento come la luce ad “accendere” alcune opere di street art italiana ed europea, attraverso la collaborazione tra una artista siciliano, Domenico Pellegrino, che da tempo utilizza la luminaria come medium privilegiato per le sue opere come citazione delle luminarie folcloristiche tipiche della sua terra, e alcuni artisti attivi sul tema dell’arte pubblica.

Il progetto si sviluppa così come una sequenza di progetti autonomi, di volta in volta da realizzare in città diverse (Palermo, Milano, Roma, Barcellona, etc.), ma collegati l’uno all’altro dall’elemento della luce, che come un fil rouge ne “accende” un dettaglio o un particolare.

 

“Il progetto”, spiega Domenico Pellegrino, “nasce dalla mia esperienza di vita a Palermo e al contatto con la cultura della mia città. In particolare, essendo io scultore, la mia attenzione e attrazione verso la parte scultorea è quasi scontato”. Ed ecco allora la fonte d’ispirazione: gli stucchi dorati del Serpotta, straordinario scultore e decoratore palermitano, che nella sua città, come scrissero le cronache, costellò le chiese e gli oratori di stucchi dorati, per aggiungere luminosità e splendore alle migliaia di “opere di fede e misericordia, battaglie di cristiani, turchi e pirati di Barberia” di cui è felicemente costellata Palermo.

 

“Da qui nasce il progetto”, spiega Pellegrino. “Come il Serpotta dava luce alle sculture e agli stucchi attraverso la doratura, così oggi le mie luminarie attirano l’attenzione su opere di pubblica, illuminando vecchie storie o luoghi ormai dimenticati”. Illuminazione, luce dorata come il dorato del Serpotta, dunque.

 

Seguite la pagina Instagram del progetto per rimanere aggiornati.

@lightconnectionproject